Il Parco della Rimembranza

3 Novembbre 2011 – Gli Alpini Nuovamente al Parco della Rimembranza di Torino per “ Non Dimenticare”

Ancora una volta gli Alpini della Sezione di Torino sono protagonisti di una storia che ha le sue origini  ufficiali nel 1928.  Infatti è da allora che il Parco della Rimembranza è entrato nel nostro cuore ed a far tempo da quell’anno e fatta eccezione per il periodo bellico, i  pellegrinaggi annuali si susseguono per mantenere vivo e presente il ricordo dei Caduti Torinesi.

La Cerimonia all’Ara del Parco, programmata e organizzata il 3 novembre di ogni anno dal Gruppo di Torino Centro, ha acquistato nell’ultimo decennio una particolare e prestigiosa valenza con una notevole partecipazione di Autorità militari e civili, Regione Piemonte, Provincia di Torino, Associazioni d’Arma, cittadinanza e allievi delle Scuole Medie cittadine, grazie anche al patrocinio della Città di Torino, della Brigata Alpina Taurinense e del Comando della Regione Militare Nord.

Questo Parco della Rimembranza che tutti ci invidiano è il più vasto Parco d’Europa, con una cattedrale di alberi ricca di 2000 piante di 480 specie diverse. I viali, piazzali e sentieri che lo percorrono ospitano la memoria dei 4810 Caduti Torinesi della 1° Guerra Mondiale, fratelli che oggi vogliamo ricordare unitamente ai Caduti di tutte le guerre e a quelli delle recenti Missioni di Pace, molti dei quali appartenevano alla Brigata Alpina Taurinense.

Grande importanza assume quest’anno la nostra tradizionale Cerimonia perché è vissuta in un clima tutto particolare nell’ambito del 150° anniversario dell’Unità d’Italia.

 

 

Torino, quest’anno, dopo il 145° di fondazione dell’Esercito Italiano, celebrato il 4 maggio, ha ospitato l’Adunata Nazionale degli Alpini e successivamente le Adunate di tutte le specialità delle Forze Armate.

Quello di oggi è un evento importante che conferma i valori di pace, libertà e democrazia del nostro Paese, e rafforza il sentimento patriottico di tutti gli italiani.

A rendere ancor più significativa la manifestazione in ricordo dei nostri Caduti, oggi gli Alpini della Sezione di Torino vogliono riconsegnare simbolicamente il Parco della Rimembranza alla Città di Torino.

E’ la seconda volta di quest’anno che solennizziamo l’operato degli Alpini in questo Parco, in quanto il primo intervento è avvenuto nei giorni immediatamente precedenti l’Adunata Nazionale ed ha visto gli Alpini dei vari Nuclei di Protezione Civile Nazionale intervenire per ripristinare vialetti, muri a secco e palizzate.

Il secondo intervento, che ha ridato lustro al Parco per quanto riguarda la memoria dei Caduti, è stato effettuato dai volontari alpini di alcuni Gruppi cittadini e collinari della Sezione di Torino, coordinati dal Gruppo Torino Centro. I lavori di ripristino, iniziati ad ottobre dello scorso anno, ripresi ad aprile, dopo la consegna dei pali da parte del Comune, sono terminati ad ottobre 2011 (senza interruzione nel mese di agosto).

I volontari Alpini hanno provveduto all’espianto ed all’impianto di 4904 pali, relative targhe e piastrine identificative, numerate per rendere più agevoli i futuri interventi di manutenzione. Per le attività di cui sopra, sono state impiegate 4084 ore di lavoro (a titolo gratuito).

Gli Alpini Torinesi, concludono così, con soddisfazione e orgoglio, la loro prestigiosa Adunata ed il 150° anniversario dell’Unità d’Italia.

 

Il Capo Gruppo di Torino Centro

Giorgio Coizza