........facevano da cornice un anfiteatro naturale dichiarato non a caso patrimonio naturale dall’Unescu. Alla cerimonia erano presenti rappresentanti del Consiglio Nazionale, del Comando militare Alpino, rappresentanti di 29 sezioni e 245 gagliardetti. La Sezione di Torino era rappresentata dal Vessillo Sezionale scortato dal Vice Presidente Giovanni Ramondino, dai consiglieri Bruno Bianco, Franco Bertello, Giovanni Caravino, Alberto Ingaramo per l’occasione alfiere. In rappresentanza delle zone il delegato della 7a Mino Vottero con al seguito i gagliardetti di: Cafasse, Chiaves-Monastero, Lanzo, Mathi, Mezzenile, Pugnetto, TO-Alpette, Villanova-Grosso. Due giornate intense ma belle a partire dalla visita alla città e alla Sezione di Trento al sabato, alla salita al rifugio la domenica, gita da ripetersi sicuramente il prossimo anno in occasione della ricorrenza solenne.